TRATTAMENTI FASCIALI

Trattare la Fascia (al singolare) significa trattare la grande rete di tessuto connettivo che avvolge tutti i muscoli e tutte le singole fibre muscolari.

Questa grande rete si lega alle ossa, crea tendini o aponeurosi, si insedia nei legamenti e nelle capsule articolari, avvolge e separa tutti i visceri, cuore, fegato, polmoni e così via."
E' dunque un insieme membranoso molto esteso in cui tutto e' legato con una continuità tale da costituire una vero e proprio organo a se' stante.
Per questo la Fascia viene detta anche "l'organo della forma" o anche "the endlessweb": una rete senza discontinuita'.

Pensiamo a come spesso, una trazione/tensione che si crea in un punto, possa generare una deformazione in tutta la “rete” e come questa deformazione possa causare dolore, disagio o sofferenza anche in punti molto distanti dal luogo di trazione vero e proprio.

Questi disagi, sofferenze o “stare male con sé stessi” non sempre sono attribuibili a motivi psicologici, come sommariamente si tenta di fare troppo di frequente.
A volte sono attribuibili invece a poca libertà di movimento dovuta ad aderenze cicatriziali o depositi di collagene o esiti di incidenti.